5 agosto 2014

La notte dei desideri

Questo è un post fuori programma, ma mi sono detta... non c'è due senza tre.
Dato che vi ho già pubblicizzato due iniziative per quest'estate (una è la mia e l'altra è quella di Alma Cattleya) allora ben venga anche la terza. Soprattutto se parla di sogni, come quella proposta da Cervello Bacato.

Si chiama "La notte dei desideri".
Perché siamo in agosto, anche se tutti si lamentano del freddo e della pioggia, e fra poco arriva l'attesissima notte di San Lorenzo. Quanti di voi saranno occupati a scrutare il cielo per cercare di avvistare le stelle cadenti? E quali desideri esprimerete?




Sì, lo so che non si devono dire in giro, altrimenti non si avverano più... però potreste mostrarli e condividerli, sotto forma di immagini,con gli altri utenti della rete. Questo è ciò che propone Cervello Bacato.
Eccovi, quindi, le sue istruzioni per partecipare all'iniziativa:

- Usate l'hashtag #LaNottedeiDesideri ogni volta che potete
- Partecipate all'evento Facebook ''La notte dei desideri'' e invitate i vostri amici.
- Scegliete un'immagine copertina (Facebook, Google+ o Twitter) che rappresenti un vostro sogno.
- Scrivete, aggiungendo #LaNottedeiDesideri come hashtag, una didascalia all'immagine, raccontando cosa è per voi quel sogno, grande o piccolo che sia,  in modo da rendere partecipi gli altri.
- Parlatene in giro, anche nei vostri blog se l'idea vi piace, diffondete più che potete.
- Fatevi incantare dai sogni degli altri, scoprendo come tutti siamo simili e al contempo profondamente diversi.

Si può partecipare all'evento in qualsiasi momento per tutto il mese di agosto. L'ideale sarebbe ovviamente avere un sacco di gente coi loro desideri in copertina per il 10 agosto.
Se avete ancora curiosità, potete consultare il post di Cervello Bacato sul suo blog.

Io ho già partecipato, cambiando la mia immagine di copertina su Google+
E chi indovina qual è il mio più grande sogno vince... il titolo di "Capitan Ovvio". Insomma, non faccio che parlarne dalla mattina alla sera, su questo blog. Non potete non averlo ancora capito! Forse sarete stufi di sentirmelo ripetere, piuttosto!

Ovviamente ne ho anche altri, forse altrettanto grandi, ma più personali, che non vi svelo qui...
Sto aspettando la stella cadente giusta, perché anche a questi tengo proprio tanto e non vorrei mai che rischiassero di non avverarsi.

Oltre a partecipare all'iniziativa e stare davanti al computer, anche voi potreste mettere il naso fuori di casa. Anzi, potreste proprio mettervi con il naso all'insù a guardare il cielo, pensando ai vostri sogni e a come realizzarli. La fortuna serve ed è sempre ben accetta, ma, senza l'impegno, è sprecata!

Se il 10 agosto non avete tempo, nessun problema. In realtà non è nemmeno il giorno in cui è più probabile avvistare le famose "stelle cadenti". Se volete essere sicuri di vederne almeno una, eccovi il calendario degli sciami di meteore che il nostro pianeta attraverserà in questo mese di agosto.

Meteore o stelle cadenti, vi auguro di vederne tante! E che tutti i vostri desideri si avverino!
Anche se, poi, bisognerà trovarne degli altri: che cos'è la vita se non desideriamo nulla, se non abbiamo un sogno che ci faccia battere il cuore, una sfida in cui metterci alla prova?

- dramaqueen

12 commenti:

  1. Grazie mille per la segnalazione :) E adesso so chi sei veramente :D Siamo vicini di casa insomma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già... Ho visto che abbiamo anche degli amici in comune su Facebook!
      Prego, la tua iniziativa è molto bella :)

      Elimina
  2. Posso comprendere con quale forza tu stia desiderando il tuo sogno e sono con te.
    Sono fiduciosa che ce la farai :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino che sia un modo per dire che veramente vi ho rotto tanto le scatole... ;)
      Ahahah... scherzo, Alma! Grazie davvero! In bocca al lupo anche a te per tutti i tuoi sogni :)

      Elimina
    2. No dai XD Anzi, è bello sentire chi ha un sogno e fa di tutto per realizzarlo.
      Ma mi raccomando, non dimenticarti il presente ;)

      Elimina
    3. Quando il presente scarseggia, è meglio tirarsi su pensando ai sogni ;)

      Elimina
  3. Io per una ragione o per l'altra non sono mai riuscito a vederle, nonostante di desideri ne avessi eccome! Oggi non so se riuscirei a scegliere un sogno... boh, vedremo.
    Ho aderito (forse) all'iniziativa del buon Cervello, che mi ero perso del tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che quest'anno sia la volta buona per vedere tante stelle ed esprimere tanti desideri!

      Elimina
  4. Ah sì credo di sapere qual è il tuo sogno... che a Ingegneria dei Materiali mettano anche l'esame di Termodinamica Statistica! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio che brutta immagine... Perché mi fai pensare a queste cose?
      Non hai vinto la medaglia di Capitan Ovvio... ma sono contenta che tu sia tornato a commentare :)

      Elimina
  5. Ho smesso di desiderare tutto ciò che non posso avere...e ho trovato qualcosa che non sapevo di volere! Diciamo che è un periodo strambo per fare desideri. L'iniziativa però mi sembra bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono esperta anch'io di periodi strambi ;)
      Trovare qualcosa di inaspettato può essere davvero una bella sorpresa e sono contenta per te. Credo che sia giusto smettere di desiderare quello che non possiamo avere, ma non quello che è difficile avere. Anche se un desiderio è difficile da realizzare, vale sempre la pena di provare.

      Elimina

Hai qualcosa da aggiungere a questo post? Lascia un commento!
Se usi la modalità "Anonimo", per favore firmati con il nome o con un nickname.