24 dicembre 2014

En etsi valtaa, loistoa - Auguri di Natale

Ebbene, oggi è la vigilia di Natale. 
Ho già dichiarato in varie sedi che quest'anno sono molto simile al Grinch, come atteggiamento verso le feste. Non che io mi senta cattiva o egoista, semplicemente non sto passando un periodo bellissimo della mia vita e il Natale, che dovrebbe essere un periodo felice, da passare con le persone che si amano, contrasta con tutto questo.


Ma io sono un'attrice, no?
Quindi posso fare uno sforzo e immedesimarmi nello spirito natalizio.
E poi, volevo farvi gli auguri nel migliore dei modi, per ringraziarvi di tutto il sostegno che mi avete dato e che continuate a darmi.

In questi ultimi mesi, spesso mi sono sentita sfiduciata e ho pensato che sarebbe stato più ragionevole abbandonare il mio sogno. Ma, ogni volta che lo pensavo, arrivava un vostro commento che mi incoraggiava a continuare. Sono piccole cose, ma significano molto per me.

Dato che io non sono mainstream (come disse una mia amica per definirmi), vi ho preparato una canzone di Natale, ma non in italiano... sarebbe stato troppo semplice! Ho scelto una canzone tradizionale finlandese.
Il titolo è "En etsi valtaa, loistoa" ed è stata composta da Jean Sibelius, considerato il più famoso compositore finlandese. Il testo originale era in svedese, ma oggi è più famosa la versione finlandese, che si pensa sia stata tradotta da Martti Korpilahti.

Ecco il testo originale:

En etsi valtaa, loistoa, en kaipaa kultaakaan
mä pyydän taivaan valoa ja rauhaa päälle maan
Se joulu suo, mi onnen tuo ja mielet nostaa Luojan luo
Ei valtaa eikä kultaakaan, vaan rauhaa päälle maan

Suo mulle maja rauhaisa ja lasten joulupuu
Jumalan sanan valoa, joss' sieluin kirkastuu
Tuo kotihin, jos pieneenkin, nyt joulujuhla suloisin
Jumala sanan valoa, ja mieltä jaloa

Luo köyhän niinkuin rikkahan saa joulu ihana
Pimeytehen maailman tuo taivaan valoa
Sua halajan, Sua odotan, Sä Herra maan ja taivahan
Nyt köyhän niinkuin rikkaan luo suloinen joulus tuo

Forse la traduzione non è perfetta, ma è il meglio che so fare al momento. L'ho scritta confrontando più traduzioni inglesi e mettendo insieme le mie pochissime conoscenze di finlandese. In ogni caso, credo che mantenga il senso originale della canzone, anche se alcune espressioni non saranno tradotte alla lettera:

Non cerco il potere, né la gloria, non ho nemmeno bisogno dell’oro
Quello che chiedo è la luce dal cielo e la pace sulla terra
Concedimi il Natale che porta gioia e porta le nostre menti a Dio
Non il potere e nemmeno l’oro, ma la pace sulla terra

Dammi una casa pacifica e un albero di Natale per i bambini
La luce della parola di Dio che illumina la mia anima
A quelle case, anche se sono piccole, porta la più dolce festa di Natale
La luce della parola di Dio e una nobile mente

Ai ricchi e ai poveri porta un meraviglioso Natale
Porta la luce del cielo alle tenebre del mondo
Io desidero te, io aspetto te, il Signore della terra e del cielo
Ai ricchi e ai poveri porta il tuo più dolce Natale

Ho scelto questo testo perché non parla di neve o di decorazioni luccicanti. Anzi, sembra una preghiera. Che voi crediate in Dio oppure no, credo sarete d'accordo nel dire che a Natale bisognerebbe dare importanza all'amore, in tutte le sue forme, e non i pacchetti regalo. E quindi, non cercare il potere, la gloria e l'oro, ma la pace e gli affetti più cari, come ci dice questa canzone.
Un po' utopistico? Forse, ma sarebbe bello fare almeno un passettino in questa direzione.

Ed ecco il video.
Ho tentato un piccolo esperimento in cui unisco musica e lettura: spero che il risultato vi piaccia. Mi scuso con la lingua finlandese e con tutti coloro che la parlano per la mia pronuncia, che purtroppo sarà pessima. Per fortuna che la parte parlata è in italiano!



Con questo, non posso che augurarvi un buon Natale.
O, come dicono i finlandesi,

Hyvää Joulua!


- dramaqueen



Immagine di Elisa Elena Carollo
Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale

34 commenti:

  1. Buone feste anche a te. E che l'anno prossimo porti quelle soddisfazioni di cui questo è stato avaro! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Anche a te auguro tante soddisfazioni per il nuovo anno!

      Elimina
  2. Non conoscevo questa canzone, e ovviamente è molto lontana dal mio stile (sembra, appunto, un canto di chiesa). Il significato è bello, e tu sei anche molto intonata!
    Buone Feste, Regina! Buon Natale^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è molto lontana anche dal mio stile... la conosco perché esiste una versione cantata da Tarja Turunen (la prima cantante dei Nightwish)! Ahah :)
      Ti ringrazio del complimento, buon Natale anche te, Moz!

      Elimina
    2. Ah, ecco! :)
      In effetti potrebbe adattarsi alloo stile gotico XD
      Buon Natale, thanks^^

      Moz-

      Elimina
    3. Eh... si sa che con i miei gusti musicali si va a parare sempre lì... ;)

      Elimina
  3. Buon Natale anche a te e complimenti per il video.
    Ti auguro tanta, tantissima felicità sia nel tuo personale sia in quello che fai.
    un bacio enorme.

    P.S.: di Jean Sibelius ho sentito Valzer triste ne Allegro non troppo, un Fantasia italiano
    https://www.youtube.com/watch?v=kSuEhY0pjWA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda qui per il video
      https://www.youtube.com/watch?v=uZBs45Hrgqc

      non mi ero accorta che nel primo link c'è solo un pezzo

      Elimina
    2. Non sapevo che esistesse questo film... Il pezzo che mi hai linkato è molto bello, credo che andrò a cercare anche il resto.
      Anch'io ti auguro tantissima felicità e un buonissimo Natale!

      Elimina
    3. Pensa che io questo filmato l'avevo visto che ero bambina e mi aveva commosso oltre a mettermi malinconia (ero già da allora un po' malinconica :D ). Solo che non sapevo che cosa era. Ho passato anni e anni a cercarlo. Un anno fa circa vado in biblioteca, vedo la confezione di questo film d'animazione, giro la scatola e ci vedo il gatto.
      Se non fossi stata in biblioteca, non so come avrei reagito. Se mi sarei commossa, se avrei gridato dalla gioia. Invece mi sono tenuta tutta dentro.
      La gioia era immensa.

      Detto ciò.
      Ancora tanti auguri!!!

      Elimina
    4. Ah, la gioia di ritrovare un ricordo che credevi non avresti ritrovato mai più!
      A me è capitato con la raccolta di storie di fantasmi di Roald Dahl (che poi mi è saltata in mano è non ha voluto che lasciassi la libreria senza averla acquistata... giuro che è andata così) e con alcune vecchie canzoni che ho ritrovato per caso su YouTube.

      Elimina
  4. Ma che bel regalo! Grazieeee! Per quanto riguarda il finlandese vai serena! Nessuno avrà di sicuro nulla da obiettare.
    Tanti cari auguri di Buon Natale e per un fantastico 2015! Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che il regalo ti sia piaciuto :) Per il finlandese, non si sa mai... magari hai assorbito un po' di conoscenza della lingua, durante i tuoi viaggi...
      Buon Natale e felice anno nuovo anche a te! Anche se non ho intenzione di abbandonare il blog, quindi gli auguri ufficiali di buon 2015 ve li farò più avanti... :)

      Elimina
    2. L'unica parola che conosco di finlandese è RAVINTOLA. Per quanto mi riguarda è più che abbastanza per sopravvivere :DDD

      Elimina
  5. Waah! Che bello! *_*
    Grazie tante e moltissimi auguri anche a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieta che ti sia piaciuto!
      Ti auguro un buon Natale e tanti disegni sotto l'albero!

      Elimina
  6. Mi hai regalato una canzone che proprio non conoscevo.
    Un abbraccio e un super augurio per tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non penso sia molto conosciuta, in Italia...
      Un abbraccio anche a te e auguri ancora!

      Elimina
  7. La ascolterò più tardi. Nel frattempo, auguri di buone feste anche a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ascoltato! Molto bello! :)
      Una curiosità: l'albero e il presepe sono i tuoi?

      Elimina
    2. Grazie del complimento!
      No, l'albero e il presepe non sono miei: tutte le immagini sono prese da internet (ovviamente sotto licenza Creative Commons) e i nomi degli autori sono riportati nei titoli di coda. L'unica foto scattata da me è quella dell'albero di Natale in Prato della Valle, che è presente anche in questo post.

      Elimina
  8. Il risultato è magico e profondo insieme. Sei stata davvero brava! Credo sia una delle "cose" natalizie più belle che io abbia mai sentito. Tanti auguri anche a te! :) Non ti avevo riconosciuta nella tua visita al mio blog (grazie!). Nella mia testa forse ti chiami proprio Drama...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh... grazie! Mi hai fatto un complimento bellissimo!
      Ho cambiato nome perché era più pratico collegare il profilo di Blogger con quello di Google+ ma sono sempre io... mi rendo conto che possa creare un po' di confusione! Però ti assicuro che sulla mia carta d'identità c'è scritto Elisa ;)

      Elimina
  9. Bellissimo video, Elisa! Mi hai fatta commuovere.
    Bravissima nella canzone e nella lettura.

    Tantissimi auguri per questo Natale e per le altre feste.
    Ti voglio bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, Romina, non farmi commuovere... Io sono il Grinch...
      Sei un tesoro, anch'io ti voglio bene! E grazie per i complimenti!
      Ti auguro di passare serenamente queste feste e ti mando un abbraccio.

      Elimina
  10. Bellissimo! Un grande lavoro, bravissima Elisa!!
    Buon Natale a te...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon Natale anche a te... in ritardo...
      Sono contenta che ti sia piaciuto!

      Elimina
  11. Cara Elisa, in ritardissimo ti faccio i miei auguri di Hyvää Joulua! E che valgono naturalmente anche per le feste in corso e soprattutto per il Nuovo Anno, che possa portarti ogni bene.

    Grazie per la splendida canzone. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che tu abbia apprezzato la canzone. Grazie per gli auguri e spero che tu abbia passato un buon Natale. A questo, credo che sia più adatto augurarti onellista uutta vuotta (= felice anno nuovo)!

      Elimina
    2. Grazie, Elisa! Anche a te onellista uutta vuotta!

      Elimina
  12. Grandissima!! Adesso so a chi affidare un mio folle progetto, ah ah ah!
    Ho tradotto una canzone di Fabrizio De André dall'italiano allo svedese e sono ancora in cerca di una cantante che voglia inciderla.

    RispondiElimina

Hai qualcosa da aggiungere a questo post? Lascia un commento!
Se usi la modalità "Anonimo", per favore firmati con il nome o con un nickname.