28 febbraio 2015

Come scrivere un curriculum da attore

Dovete presentarvi ad un provino o fare domanda per una scuola di recitazione e, per fare ciò, vi viene richiesto il curriculum artistico?
Bene, dimenticate il tradizionale modello di curriculum europeo, perché gli attori sono gente particolare e hanno uno standard tutto loro. A questo proposito bisogna anche dire, però, che hanno ragione, perché le competenze richieste in ambito artistico sono diverse e quindi, per scegliere un candidato, servono informazioni di altro tipo.


In un provino conta la competenza, ma fare una buona prima impressione ai selezionatori può aiutare molto.
La prima cosa che leggeranno su di voi sarà proprio il curriculum, che, quindi dovrà essere scritto bene e rispettando dei precisi standard.

Su internet potete trovare altri siti e pagine che vi spiegano come compilare un curriculum da attore, ma ho deciso di scrivere lo stesso questo post, perché volevo raggruppare queste informazioni ed integrarle con alcuni altri consigli che mi sono stati dati.

Inoltre, voglio elencare anche una serie di errori da evitare assolutamente. Sembra che molti commettano questi sbagli, per distrazione o per inesperienza, ma bisogna prestare attenzione anche ai dettaglio, per essere sicuri di fare una buona impressione. Molti dei curriculum che contengono questi errori vengono subito cestinati, perché i registi non hanno tempo da perdere.

Ecco quindi dei suggerimenti da seguire per compilare correttamente i diversi campi del vostro curriculum:

Dati anagrafici

Nome e cognome: ______________
Data e luogo di nascita: ______________
Residenza: ____________________________________
Email: ______________________
(eventualmente inserire il numero di cellulare)

 Errori da evitare: 
  • Non bisogna inserire il peso
  • In particolare per le donne, non bisogna inserire misura di seno, vita, fianchi

Formazione

Inserite qui tutti i titoli di studio e i corsi che avete frequentato in ambito di recitazione, scrivendo anche l'anno o gli anni di corso.

Diploma presso l'Accademia (inserire il nome)
Laurea in Discipline dello Spettacolo presso l'Università di (inserire il nome) con votazione ___
Corso (inserire il nome del corso) con ______________ presso _______________
Seminario con _____________

 Errori da evitare: 
  • Non bisoninserire lauree o altri titoli di studio che non sono collegati con l'ambito artistico-teatrale. Ad esempio io, se mai riuscirò ad ottenere la laurea in ingegneria, non lo scriverò sul curriculum da attrice.

Esperienze lavorative

Devono essere suddivise in categorie: teatro, cinema, televisione, pubblicità, cortometraggi
Per ognuna di queste categorie, indicate a quali produzioni avete partecipato, indicando l'anno, il titolo ed il regista. Nel caso abbiate interpretato un ruolo da protagonista o co-protagonista, inseritelo tra parentesi.
Riportate anche i premi o i festival eventualmente vinti da cortometraggi o spettacoli teatrali ai quali avete partecipato.

 Errori da evitare: 
  • Non bisogna inserire esperienze lavorative al di fuori dell'ambito della recitazione. A nessun regista interessa se avete fatto il cameriere, l'animatore in un villaggio turistico o l'astronauta.
  • Non si devono indicare partecipazioni da conduttore, concorrente, opinionista a programmi televisivi. Nella sezione "televisione" dovete indicare esclusivamente i vostri ruoli come attori (fiction, sceneggiati o film per la TV).
  • Non bisogna scrivere "superato provino per" ma solo i ruoli che avete effettivamente ottenuto ed interpretato.
  • Non bisogna indicare eventuali partecipazioni a concorsi di bellezza.

Lingue parlate

Scrivete le lingue straniere che conoscete ed il livello di conoscenza.
Non inserite tra le lingue parlate l'italiano, perché si suppone che, avendo la cittadinanza italiana, lo conosciate perfettamente (ed è meglio per voi che sia così).
Dopo le lingue straniere, inserite anche i dialetti italiani parlati, in una riga a parte.

Interessi

Scrivete quali sono i vostri interessi e da quanto tempo praticate tali attività. Indicate per prime le abilità che possono essere utili ad un attore, ad esempio:

  • Canto
  • Danza
  • Strumenti musicali suonati
  • Sport praticati
  • Altri interessi (in breve)

Fotografie

Spesso, insieme al curriculum è richiesto di mandare una o più fotografie. Anche in questo caso, è importante presentarsi al meglio, perché gli esaminatori valuteranno se assegnarvi o meno un certo ruolo anche in base al vostro aspetto fisico e alle caratteristiche che dovrebbe avere il personaggio.
Per questo motivo, è bene inviare immagini recenti, che vi ritraggano come realmente siete: ad esempio, se il vostro colore naturale di capelli è il castano, ma vi siete tinte di biondo, mandate una foto in cui siete bionde.

Le foto non vanno stampate nella stessa pagina del curriculum, ma allegate.
Se inviate il documento via mail, assicuratevi che le immagini siano in un formato facilmente leggibile. Abbiate cura di non mandare foto di dimensioni non troppo grandi, ma nemmeno con risoluzione troppo bassa: insomma, cercate un equilibrio.
Non mandate foto zippate o tramite programmi come WeTransfer. I selezionatori non hanno molto tempo da perdere e, in quel caso, potrebbero cestinare direttamente la vostra mail.

Se vengono richieste due fotografie, senza altre specifiche, di solito si intende un primo piano e una figura intera.

 Errori da evitare: 
  • Non bisogna inviare foto in cui avete gli occhi chiusi.
  • Non si devono mandare foto scattate al mare, in costume da bagno o sdraiati come nei cataloghi di moda.
  • Bisogna evitare anche foto di scena, sia che si tratti del set cinematografico che del palcoscenico di un teatro.


Per finire, ecco un altro paio di errori che dovreste evitare:
  • Non scrivete un curriculum in prima persona o in forma narrativa: deve essere un documento schematico e facilmente comprensibile al primo sguardo.
  • Cercate di non superare la lunghezza di una pagina.
  • Evitate di mandare email cumulative, è molto poco elegante.
  • Non mentite dichiarando di avere abilità che in realtà non possedete: con grande probabilità le vostre bugie verranno subito scoperte e questo vi metterebbe in cattivissima luce.


Spero di essere stata abbastanza sintetica e chiara. Potete trovare altre informazioni ed esempi di curriculum già correttamente compilati qui:


Oppure leggete i curriculum di attori professionisti (di solito c'è sempre una sezione apposita nel loro sito personale) e usateli come modello.
Detto questo, non mi resta che augurarvi buona fortuna... anzi tanta merda per i vostri futuri provini!

- dramaqueen




Se sei interessato all'argomento, puoi leggere anche:



Immagine da Pixabay
Licenza Creative Commons Donazione al Pubblico Dominio

15 commenti:

  1. Interessante articolo, soprattutto le parti relative agli errori da evitare... Alcuni sono imbarazzanti! :D
    C'è da dire che non sono molto d'accordo sulla questione altezza/misure... A farsi un giro tra i siti delle agenzie di casting questi dati ci sono. Cioè, le misure femminili fortunatamente non spesso, ma vabbè...
    Di questi tempi l'agenzia funziona parecchio meglio dei curricula inviati in giro o dei provini, anche se si rischia di perdersi nel marasma di "offerta" che c'è. Personalmente non amo affatto il sistema casting/provini, però questi consigli mi sembrano utili e puntuali a chi si appresti a compilare per la prima volta un curriculum artistico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto nel mio blog! Alcuni degli errori sembrano imbarazzanti anche a me, ma sai... con quel che si vede in giro ultimamente, ormai non mi stupisco neanche più... E certe cose è meglio non darle per scontate.
      Grazie per il tuo commento, spero che questi consigli si rivelino effettivamente utili per qualche aspirante attore o attrice :)

      Elimina
  2. ovviamente non mi servirà mai, ma ho apprezzato i tuoi consigli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel caso tu volessi intraprendere una carriera artistica, ora sai dove trovare qualche indicazione... Non si sa mai ;)
      Grazie per il tuo commento!

      Elimina
  3. Ma la vera domanda è... a chi salterebbe in mente di mettere il peso o le proprie misure nel CV?! Sono sconvolta... ma la gente non fa altro che "perplimermi", ormai.

    Mi permetto solo una piccola osservazione: inserire lavori non inerenti al campo può comunque essere utile in alcuni casi. Di recente mi hanno scelta a un colloquio per cui non avevo alcuna competenza tecnica, ma tante competenze trasversali desumibili da cose che non c'entravano niente... magari è stato solo un caso, eh, non so...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapessi quanta gente "perlimente" c'è in giro...
      Hai ragione, anche le competenze trasversali possono servire, ma secondo me è meglio indicarle in breve tra le altre abilità e non tra i titoli di studio. In effetti, l'attrice che interpreta Amy in "The Big Bang Theory" credo sia stata scelta, tra le altre cose, anche perché è veramente laureata in neuroscienze, come il suo personaggio. Insomma, forse una laurea in ingegneria potrebbe tornarmi utile, se decidessero di fare una serie sui nerd-scienziati anche in Italia... XD

      Elimina
  4. Peso, taglia e misure possono essere giustamente essere messe in un CV, ma in uno da modella, non da attrice. :)
    (scommetto che qualcuno ha pensato dicessi in un CV da zozzona) :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avrebbe senso per le modelle, non per le attrici, però in realtà non so come si debba compilare un curriculum da modella... non mi sono mai interessata. Sono troppo bassa ^^" (e poi, a dire il vero, non è mai rientrato tra le mie aspirazioni)

      Elimina
  5. Una domanda ma si può fare un provino anche non avendo nessun titolo di studio sul teatro ecc... senza avere diploma perché non si è raggiunta l'età massima?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ho capito bene la tua domanda, tu non hai ancora finito le superiori, giusto? Questo non è un problema, è ovvio che se si cerca un attore giovane non ci si aspetta che sia già diplomato.
      Sarebbe meglio aver fatto qualche corso di recitazione, però puoi provare a presentarti lo stesso a qualche provino. In alcuni si accettano anche attori alla prima esperienza. Informati sulle richieste ed eventualmente prova... in bocca al lupo!

      Elimina
  6. Se ho fatto la comparsa, devo metterlo o no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non serve mettere anche i lavori come comparsa, soprattutto se hai altre esperienze più significative.

      Elimina
  7. Ciao, sono un ingegnere con 2-3 anni di formazione teatrale alle spalle, quindi seguo il tuo percorso inverso pare :). Comunque, venendo al dunque, articolo molto interessante per un novellino come me a cui piacerebbe cominciare qualche ruolo di comparsa; mi permetto di farti notare una certa difficoltà di comprensione per quanto riguarda l'elenco degli errori. Per esempio tu scrivi "errore da evitare: non inserire il peso". Messa così sembra che non inserire il peso sia un errore, cioè che andrebbe inserito. Per un novellino non è così immediato capire se va inserito oppure no. Infatti volevo inviare il cv per un film d'azione, ed essendo io uno parecchio sportivo/agile potrei pensare che il rapporto altezza/peso possa essere importante per i resposnabili della selezione. Quindi suggerisco di renderlo un po' più chiaro. Per il resto tutto molto utile e grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'altezza ad esempio va inserita? (sono sempre io)

      Elimina
    2. Si vede la mentalità da ingegnere ed effettivamente hai ragione, grazie ;)
      Credo che più che il rapporto altezza/peso sia più immediata una foto a figura intera unita al curriculum. Non è obbligatorio inserire l'altezza, ma alcuni lo fanno, quindi se vuoi la puoi inserire.

      Elimina

Hai qualcosa da aggiungere a questo post? Lascia un commento!
Se usi la modalità "Anonimo", per favore firmati con il nome o con un nickname.