16 giugno 2015

Grazie di questo... Moz Award!

Quando MikiMoz ha lanciato sul suo blog i Moz Awards, chiedendo a tutti di votare per le varie categorie, ho pensato: "Sì, col cavolo che vinco qualcosa, stavolta!"
Una cosa sono i premi a catena di S. Antonio tipo il Boomstick o il Liebster, che prima o poi fanno il giro di tutti, qui c'era di mezzo una votazione seria. Mi sono sempre vantata di avere il blog migliore della categoria, perché della categoria "teatro" praticamente faccio parte solo io... ma il buon Moz ha accorpato (giustamente) il teatro alla letteratura e alla poesia, quindi le mie speranze ammontavano circa a zero. Con tutti i buoni blogger letterari che ci sono, perché la gente avrebbe dovuto premiare me?

Logo del MozAward 2015 di proprietà dell'unico e solo MikiMoz

Ecco, non ho ancora capito bene perché, ma mi avete premiato! 
Ho vinto il Moz Award 2015 per la categoria LETTERATURA, POESIA E TEATRO! Guardate qui se non ci credete... ve lo dico perché sono io che non ci credo ancora. Eppure è tutto ufficiale e confermato da un mail di MikiMoz in persona.

Non mi sono nemmeno fatta pubblicità chiedendovi di votare per me, eppure voi mi avete votato lo stesso. Perciò. carissimi lettori, credo che dopo questo vi meritiate un grazie al cubo.
Per l'occasione ho addirittura rispolverato le mie matite colorate, quindi a ringraziarvi come si deve ci pensa la me in versione manga (non so disegnare le persone realistiche):


Nel caso qualcuno di voi si fosse confuso e avesse scambiato questo blog per il vincitore della categoria "DISEGNO", quest'immagine dovrebbe aver spazzato via tutti i dubbi... Eheh :)
A proposito, complimenti anche a tutti gli altri premiati delle altre categorie! Alcuni non li conosco, perché gli argomenti non rientrano in ciò che mi interessa di più, ma blog come Sicilianamente, The Obsidian Mirror, Anima di Carta e Cervello Bacato meritavano sicuramente il premio.

Purtroppo al momento "Drama Queen" non è al massimo della vitalità: come ben sapete, sto affrontando quello che spero sia l'ultimo mese di sofferenza universitarie prima delle laurea. Spesso mi mancano il tempo, le energie e le idee, ma spero presto di poter tornare a dedicarmi a questo spazio virtuale.
Nonostante questo periodo difficile, mi avete dimostrato un apprezzamento grandissimo. Proprio per questo motivo, spero di continuare sulla buona strada scrivendo sempre più post interessanti. Ne approfitto, quindi, per chiedere il consiglio di voi lettori:

- Che cosa vi piace di più di questo blog? Badate bene, non sono in cerca di complimenti gratuiti: vorrei semplicemente sapere che cosa apprezzate maggiormente per potenziare quegli aspetti e non rischiare di eliminarli nell'evoluzione del blog.

- Che cosa vi piace di meno? C'è qualcosa che cambiereste?

- C'è qualche argomento inerente al teatro e alla recitazione che di cui vi piacerebbe che io parlassi?

Grazie a chi vorrà rispondere a queste domande o darmi qualche altro consiglio per migliorare.
E GRAZIE di nuovo per l'apprezzamento che mi avete dimostrato con questo premio!

- dramaqueen




Immagine di Elisa Elena Carollo
Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo

13 commenti:

  1. Allora...
    Del tuo blog mi piace principalmente il fatto che parli di una "materia" non proprio popolarissima ma che metti in un modo che si riesce a leggere con estrema facilità.
    Che cambierei nulla, ci sono stati ovviamente dei post (magari troppo tecnici) che m'hanno attirato poco, ma ovviamente sono il sale del tuo blog... quindi non puoi cambiarli: è una questione di gusti miei personali.
    Mi piacerebbero post su recitazione NON teatrale: cosa ti piace tra cinema e tv in questo campo^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono una persona normale, quindi ovviamente non posso parlare di cose normali :D
      Immagino che alcuni post siano troppo tecnici per una certa parte dei lettori e che altri siano troppo generici per chi è interessato agli aspetti tecnici del teatro, però come capisci anche tu devo alternarli in modo da accontentare, a fasi alterne, un po' tutti.
      In effetti , solitamente parlo poco di cinema e TV, perché non mi ritengo per niente esperta (soprattutto riguardo al cinema sono ignorante davvero) ma potrei approfondire un po' di più... Grazie per il suggerimento!

      Elimina
  2. Non c'è da stupirsi di questa vittoria. te la sei meritata. Tra l'altro in una categoria dannatamente difficile, visto che aggrega teatro, poesia e letteratura. Sbaragliare milioni di blog letterari è stato probabilmente arduo ma, come vedi, non impossibile. Credo il motivo sia da ricercarsi nel fatto che si tende sempre a premiare l'originalità, oltre che lo spessore.
    Cosa mi piace di Drama Queen? La passione che trasuda da ogni singolo bit. Cosa non mi piace e cosa cambierei? Perché mai dovrei cambiare una cosa tua? Tu cambieresti mai una cosa mia? Ba bene così, tranquilla.
    Argomenti on-demand? Mah,,, potresti tentare qualche analisi/recensione di testi teatrali, o qualche biografia di autori....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono comunque stupita, non credevo davvero di essere così apprezzata! Mi fa piacere che tu mi ritenga originale :)
      Spero che la passione non se ne vada mai da questo blog. Per il momento, non credo che ci sia pericolo! Io non mi permetterei mai di cambiare niente di tuo, scherziamo ;) Era un modo per chiedere se avete qualche critica costruttiva!
      Ho scritto qualche recensione di testi teatrali, anzi ho cercato di scriverne una al mese fino a qualche mese fa... Poi, come è successo anche con la storia del teatro, ho dovuto sospendere a causa dello studio. In questo periodo torno a casa che i neuroni non mi assistono più, quindi dovete avere un po' di pazienza con questa povera studentessa in crisi. Riprenderò entrambe le rubriche il prima possibile (spero già da luglio) e aggiungerò anche qualche biografia! :)

      Elimina
  3. Sto curiosando tra i post premiati dal Moz Awards 2015.
    Il tuo è fra i migliori fino ad ora e ti linko con piacere.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta, Cristiana :) Grazie per essere passata a curiosare e per il bellissimo complimento!

      Elimina
  4. Il disegno è delizioso!
    Direi che ti sei meritata il titolo in pieno, ho sempre avuto il sospetto che il tuo blog avrebbe fatto tanta strada!
    Sono d'accordo con Obsidian, la passione è un tuo grande punto di forza, unito ad altri due fattori: la capacità di esprimerla in modo coinvolgente e la cura che metti nei tuoi post.
    Considera che io non sono una grande appassionata di teatro ma leggo sempre con piacere quello che scrivi, quindi fai tu due più due...
    Cosa cambierei? Beh, forse (non odiarmi) lo sfondo nero e il testo bianco. Ma questo ha più che altro a che vedere con il fatto che fatico a leggere con questo contrasto di colori. Una cosa soggettiva, quindi prendila con le dovute pinze :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il disegno è frutto della mia disperazione post-studio di ieri sera: ero stanchissima e il pensiero di vedere ancora parole mi faceva venire la nausea.... XD
      Grazie dei complimenti, anzi mi fa ancora più piacere quando qualcuno che non è particolarmente appassionato di teatro dice di trovare interessanti i miei post!
      Capisco la tua obiezione sullo sfondo nero: so che molti lo trovano meno leggibile dello sfondo bianco. Ci ho pensato più volte, ma per ora non me la sento di cambiarlo: mi sembrerebbe di snaturare l'aspetto del blog. L'ho scelto perché nelle foto di spettacoli teatrali risaltano spesso il sipario rosso e lo sfondo nero, quindi... non so, mi sembra che renda l'atmosfera. O forse è solo una mia impressione. Farò anche un'indagine sulla leggibilità e magari troverò un compromesso.

      Elimina
    2. Vero, i colori che hai scelto fanno molto teatro :)
      Mi sono scordata di ringraziarti per aver citato il mio blog! Ho proprio la testa per aria... :D

      Elimina
    3. Figurati, è stata un vittoria meritata! Non si dovrebbe dire, ma io ti ho votato ;)

      Elimina
    4. Allora un doppio grazie! :)

      Elimina
  5. Bravissima, Elisa, te lo meriti proprio. A me il tuo blog piace proprio perché non parla di un argomento popolare.
    Poi sei gentilissima, e hai scritto addirittura dei post su commissione per me! Quindi continua a portare avanti il tuo blog, compatibilmente con gli studi. :-)

    L'unica cosa che anch'io cambierei è lo sfondo nero. A me stanca molto la vista, anche se ingrandisco i caratteri per leggere. Altri blog di storia che seguo, con sfondo nero o molto scuro, mi fanno questo effetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Continuerò sicuramente a portare avanti il blog, mi mancherebbe troppo se lo abbandonassi! Al momento il problema è proprio il tempo materiale, ma non la voglia, quindi da luglio dovrebbe tornare tutto normale (e anche meglio di prima, spero). Per la segnalazione, figurati! Anzi, io sono felicissima di ricevere suggerimenti, quindi se te ne venissero in mente altri puoi riferirmelo :)

      Mi dispiace che lo sfondo nero vi crei difficoltà... Ammetto che mi spiacerebbe sostituirlo con un colore chiaro, perché (come spiegavo ad Anima di Carta) c'è un ragionamento dietro, ma penserò ad una soluzione. Magari potrei cambiare il carattere con uno più leggibile... Ci penserò.

      Elimina

Hai qualcosa da aggiungere a questo post? Lascia un commento!
Se usi la modalità "Anonimo", per favore firmati con il nome o con un nickname.