11 aprile 2016

"La verità" di Amalia Guglielminetti e... gli altri audio racconti che arriveranno

Sabato è uscito il mio terzo audio racconto per Ménéstrandise. Dopo La lotteria e Storia di un'ora, mi sono dedicata finalmente ad una scrittrice italiana, ma l'argomento è rimasto sempre in linea con le atmosfere inquietanti che piacciono a me.


Mi piace collaborare alla lettura di questi racconti anche perché sono costretta a cercare testi sempre nuovi tra le opere di autori che non conoscevo. Come è successo, appunti, con Amalia Guglielminetti, di cui non avevo mai sentito parlare.
Ho trovato per caso questo racconto e, dopo aver letto tutta la raccolta da cui è tratto (Le ore inutili, che trovate anche gratuitamente su Liber Liber), posso dire di apprezzare lo stile di quest'autrice.

Ci sono anche racconti con temi più "tranquilli", ma ovviamente io sono io e ho scelto quello in cui la protagonista si risveglia dopo un'incidente e scopre che il suo volto è rimasto orrendamente sfigurato.
Come reagirà a questa notizia? Ma, soprattutto, come reagirà il marito, che ha sempre ammirato le sua bellezza e la sua grazia? Scopritelo ascoltando il racconto:



L'avventura continua, ma come vi dicevo prima sono un po' a corto d'idee per i racconti da leggere, quindi chiedo a voi: avete qualche suggerimento? Che cosa vi piacerebbe che leggessi?
Vi ricordo che posso scegliere solo tra le opere di autori morti da almeno settant'anni, altrimenti ci sono problemi con i diritti d'autore. Sarebbe meglio evitare anche racconti con protagonisti maschili che parlano in prima persona, perché suonerebbero un po' strani se letti da me.

Alcuni dei lettori si sono affezionati ai racconti di Poe e Lovecraft, ma non si può andare avanti sempre e solo con quello, dopo un po' ci si annoia.
Nelle ultime settimane, Edoardo (il fondatore del canale) ha letto qualche racconto di Buzzati e anche questa per me è stata una bella scoperta. I miei ritmi sono un po' rallentati rispetto ai suoi, perché faccio un lavoro totalmente diverso e ho poco tempo per registrare, quindi sto ancora pensando a che cosa leggere la prossima volta.
Aspetto anche i vostri suggerimenti.

-dramaqueen



Immagine di Alejandro Hernandez (Flickr)
Licenza Creative Commons Attribuzione

4 commenti:

  1. Amalia Guglielminetti è uno dei personaggi letterari dimenticati di quelli vissuti a cavallo fra XIX e XX secolo. Personalmente ho apprezzato molto la sua prosa in diversi racconti. Sarebbe sicuramente felice di sapere che la tua voce ha dato vita a una delle sue narrazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A scuola non l'ho mai neanche sentita nominare, ma forse è anche colpa dello scarso numero di ore di lezione in rapporto alla mole della letteratura che ci sarebbe da studiare.
      Non sono ancora una narratrice provetta, ma spero che lei sarebbe contenta del risultato :)

      Elimina
  2. Dei video che hai fatto finora con Menestrandise questo è il mio preferito! Mi è piaciuta molto la storia così come la tua interpretazione. Io ti consiglierei per la prossima volta un testo con più dialoghi perché secondo me sono il tuo punto forte, però anche la parte narrata è in continuo miglioramento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti sia piaciuto! Non ho ancora scelto il prossimo, ho avuto tante altre cose da fare, quindi dovrò vedere che cosa riuscirò a trovare... A me piace leggere i dialoghi, ma mi volevo mettere alla prova sulla narrazione che è il mio punto debole.

      Elimina

Hai qualcosa da aggiungere a questo post? Lascia un commento!
Se usi la modalità "Anonimo", per favore firmati con il nome o con un nickname.