14 febbraio 2017

Esercizi per preparare il corpo a recitare

Ho già dedicato un post agli esercizi per riscaldare la voce che si possono fare prima di una performance (io li faccio ogni volta prima di iniziare a registrare i miei video). Ma agli attori non basta parlare... e allora, perché non dovremmo riscaldare anche il corpo per prepararlo a recitare?


Per recitare è importante avere il controllo del proprio corpo, sentirsi in contatto con esso e saper muovere i muscoli giusti secondo la propria volontà.
Secondo Peter Brook, il corpo non allenato è come uno strumento musicale non accordato, cioè non è in grado di fare il proprio dovere e di trasmettere al pubblico la "musica" giusta. Qui trovate qualche esercizio che gli attori possono fare prima delle prove o prima di entrare in scena, per allenare il proprio fisico.

Sciogliere le articolazioni

Stando in piedi, con le gambe leggermente divaricate, si inizia a sciogliere progressivamente le varie articolazioni, partendo dall'alto.
Prima si inizia a ruotare la testa, appoggiandola su una spalla, poi all'indietro, sull'altra spalla, in avanti e così via in una serie di rotazioni. Dopo qualche minuto, si passa alle spalle, sempre facendo delle rotazioni. Poi, con le braccia dritte e in fuori, parallele al terreno, si disegnano dei piccoli cerchi con le mani. Infine, tenendo ferme le braccia, si disegnano i cerchi con le mani, muovendo solo i polsi.
Successivamente si passa alla metà inferiore del corpo: mantenendo i piedi fissi a terra, si disegnano dei cerchi con il bacino. Poi, in equilibrio su una gamba sola, con l'altra si effettuano piccole rotazioni del ginocchio e della caviglia.

È abbastanza difficile spiegare questo tipo di esercizi per iscritto, quindi vi metto anche questo video. Non tutti gli esercizi sono uguali a quelli che ho descritto io, ma spero che vi possano aiutare a capire il concetto (e comunque vanno sempre bene per sciogliere le articolazioni).

Stretching

Secondo Stanislavskij, l'elasticità della spina dorsale è fondamentale per garantire stabilità e dare plasticità ai movimenti. Ci sono diversi esercizi di stretching che si possono fare per distendere i muscoli della schiena ed esercitarsi a diventare più elastici.
Ad esempio, si può stare distesi a terra con le gambe piegate e sollevare il bacino per 10-20 secondi, riportando poi lentamente la schiena a contatto con il pavimento. Oppure, stando in piedi, si può allungarsi verso l'alto con le braccia, salendo sulle punte dei piedi, come per prendere un oggetto posto molto in alto. In questo caso, si mantiene l'allungamento per circa 30-40 secondi.
Ci si può anche allungare verso il basso, ad esempio stando in piedi ed andando a toccare le punte dei piedi con le mani, senza toccare le ginocchia.

Rilassamento

Ci si può preparare a recitare anche con un esercizio di rilassamento, che aiuta la concentrazione oltre che a preparare i muscoli. 
Ci si distende a terra su un tappetino con gli occhi chiusi e si presta attenzione al proprio respiro. Poi, si inizia a contrarre i muscoli dei piedi e a rilassarli, poi si contraggono i muscoli delle gambe e li si rilassa... e così via, con tutti i gruppi di muscoli fino arrivare al collo e al viso. Alla fine dell'esercizio, si avrà l'impressione che il corpo sia diventato più pesante.
Dopo essersi rialzati lentamente, si può iniziare a lavorare senza tensioni nei muscoli e molto più concentrati di quanto lo eravamo prima.


Queste sono alcune varianti degli esercizi che si possono fare per preparare il corpo a recitare. Gli ultimi due sono tratti dal libro Il metodo Strasberg in dieci lezioni di Ombretta De Biase.
Come dicevo anche prima, è piuttosto difficile spiegare questi esercizi senza avere la possibilità di mostrarli fisicamente, ma spero di avervi dato qualche consiglio utile. 

Prima di recitare, ricordatevi di preparare il vostro corpo e anche di riscaldare la voce: sono due aspetti del lavoro dell'attore che devono andare di pari passo, non se ne può dimenticare uno pensando soltanto all'altro.

- dramaqueen



4 commenti:

  1. Mi piace molto la definizione di Peter Brook sul corpo umano, posso rubartela per qualche citazione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh certo... ma non è mia, e poi non è rubare se citi l'autore ;)

      Elimina
  2. Quegli esercizi per la voce li utilizzo spesso quando ho parecchie ore di lezione da fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene, gli insegnanti usano molto la voce e possono anche andare incontro a problemi di salute se non stanno attenti.

      Elimina

Hai qualcosa da aggiungere a questo post? Lascia un commento!
Se usi la modalità "Anonimo", per favore firmati con il nome o con un nickname.