28 novembre 2017

La mia voce in un audiolibro: Buck e il terremoto

Vi ho già parlato della mia partecipazione a Bookcity con la presentazione del progetto Buck e il terremoto. Il punto che forse non è chiaro è: che c'entro io con questo progetto? Sono un'attrice raccattata a caso per fare una presentazione con letture interpretate eseguite da professionisti? Non proprio.
Tutto cominciò qualche mese fa, con la proposta di partecipare alla realizzazione di un audiolibro. La versione audiolibro di Buck e il terremoto.


Buck e il terremoto è un progetto di solidarietà nato da un'idea di Serena Bianca De Matteis e portato avanti da un gruppo di volenterosi scrittori (ma anche editor, illustratori e ora narratori).
I proventi ricavati dalla vendita del libro vanno alla Croce Rossa Italiana, per sostenere la loro attività nelle zone colpite dal terremoto del 2016.

L'idea dell'audiolibro nasce per rendere Buck e il terremoto ancora più solidale e accessibile anche alle persone non vedenti, ipovedenti, dislessiche... o che semplicemente preferiscono ascoltare un libro piuttosto che leggerlo in modo tradizionale.
In Italia sono ancora poco diffusi, ma gli audiolibri sono molto versatili e comodi da ascoltare ad esempio quando si stanno facendo altre attività che impediscono di stare con un libro in mano. Una su tutte, fare le pulizie. Ma anche stare sui mezzi pubblici schiacciati in mezzo alla gente nell'ora di punta, camminare per strada per lunghi tragitti o fare esercizio fisico.
Personalmente, ho scoperto anche che ascoltare un audiolibro è un ottimo modo per "sentirsi raccontare una storia" prima di andare a letto.

Sì, ok, sto tirando l'acqua al mio mulino. Non per i soldi, perché i proventi vanno tutti alla Croce Rossa, ma perché mi farebbe molto piacere che ascoltaste il frutto del lavoro mio e degli altri narratori.
Siamo in sei, per diciotto racconti, quindi significa che oltre all'interpretazione dei testi c'è anche il pregio della varietà di voci, che contribuisce a dare vivacità all'antologia.
Ci siamo io, Edoardo Camponeschi di Ménéstrandise, Romina Tamerici (che molti di voi conosceranno già), Francesca Consalvi, Nicolas Benevento e Jennifer Jones. Per la parte pratica della realizzazione, invece, bisogna ringraziare Paolo Cestarollo e Serena Bianca De Matteis.

Potete acquistare l'audiolibro cliccando qui: https://www.amazon.com/dp/B07844W9QG

Spero che apprezzerete il nostro lavoro! Se deciderete di acquistarlo, sicuramente gli abitanti delle aree colpite dal terremoto, la Croce Rossa e Buck vi saranno riconoscenti.

- dramaqueen




Se ti è piaciuto questo post o se mi vuoi incoraggiare nel mio percorso di aspirante attrice, puoi offrirmi una simbolica tazza di caffè, cliccando qui: ko-fi.com/elisaelena

6 commenti:

Hai qualcosa da aggiungere a questo post? Lascia un commento!
Se usi la modalità "Anonimo", per favore firmati con il nome o con un nickname.