2 marzo 2018

Podcast e collaborazioni

Vi do pochi aggiornamenti? Sembra che io non stia facendo niente?
Beh, non è vero, sto lavorando non a uno ma a ben due progetti misteriosi di cui non vi parlerò prima che siano andati in porto, ma che spero di potervi raccontare presto sulle pagine di questo blog.


E poi, se volete sentire la mia voce, vi basta avvicinarvi al mondo dei podcast per ascoltarmi fino a stancarvi.
No, forse così non è esattamente la migliore delle pubblicità. Diciamo che mi potete ascoltare tanto, tutte le volte che volete. Però è vero che io mi stanco a riascoltarmi, dopo un po', perché non faccio che registrare, montare e sentire i prodotti finiti... quindi dopo un po' vorrei sentire anche la voce di qualcun altro!

Ve l'avevo già annunciata, ma vi ricordo che sta continuando la mia collaborazione con FantascientifiCast.
Da poco si è concluso il primo dossier di Nocturnia Files, in cui Nick Parisi e io abbiamo raccontato la triste storia della famiglia Sodder e della misteriosa scomparsa dei loro bambini:


Ora abbiamo cominciato con un'altra storia, quella di un gruppo di giovani escursionisti russi, che purtroppo incontreranno la loro fine su queste montagne misteriose...


E poi, sì, insomma, ormai ci hanno preso gusto a farmi leggere cose. 
Quindi mi potete ascoltare anche in Fantabooks, nella prima puntata della nuova rubrica La fisica di Polibio, nei titoli di testa e di coda... Effettivamente, per qualcuno che mi odia FantascientifiCast è diventato quasi inascoltabile!

Questa settimana si è concluso il mio podcast personale su Radio Big World, I monologhi esteriori. Se vi va, potete sempre recuperare le puntate che vi siete persi sulla pagina dedicata.
Dopo trenta episodi, non sapevo più cosa inventarmi ogni settimana... ma non smetterò di parlare di teatro. Sto pensando di adattarmi allo spirito dei tempi e fare qualche video. Voi che cosa dite? Mi ci vedreste in versione youtuber? Vi piacerebbe vedere più spesso la mia faccia?

Comunque ci rileggiamo presto, con qualche tradizionale contenuto scritto.
E poi, per tutte le altre sorprese che ho in mente, vedrò che cosa ci riserva il futuro.

- dramaqueen

6 commenti:

  1. Attendo notizie riguardo alle tue due misteriose novità,allora. Mentre per quanto riguarda il podcast mi sto esercitando anche io per prepararti un bel mistero "veneto", con tante belle espressioni dialettali.
    E ciò cara la mia tòsa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io spero di potervi dire presto di che cosa si tratta.
      E sarìà de sicuro contenta se ti te me scrivessi un mistero veneto... così posso parlare la mia lingua madre, che a Milano rischio di dimenticare ;)

      Elimina
  2. Hai molti progetti che bollono in pentola, a quanto vedo! Brava! :)
    Per quanto riguarda i video, non sono una grandissima fruitrice in generale perché richiedono un assestamento sui ritmi di chi parla esattamente come in un film. O cerco qualcosa di specifico su Youtube che mi interessa al momento, oppure vado sui testi scritti. Tanto per dirti, non amo nemmeno l'audiolibro, ma è una questione di abitudine. Tu però non tenere conto della mia opinione, che è quella di una mosca bianca. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma se non ascolti gli audiolibri non ti piacciono nemmeno i podcast, giusto?
      Quindi la tua opinione è un "nessuno dei due", né video né podcast. Non preoccuparti, qualsiasi cosa io faccia, continuerò a scrivere i soliti post su questo blog :) Da quelli non mi schioda nessuno!

      Elimina
  3. Che bello vedere sempre mille progetti in corso! Vai così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti hai sentito com'ero sclerata ieri sera! XD
      A parte gli scherzi, mi piace avere tanti progetti, ma le scadenze a volte sono un po' stressanti.

      Elimina

Hai qualcosa da aggiungere a questo post? Lascia un commento!
Se usi la modalità "Anonimo", per favore firmati con il nome o con un nickname.