23 maggio 2018

The Deviant Hearts - speciale Obsidian Mirror

Da qualche anno The Obsidian Mirror ospita il tradizionale speciale di aprile. 
Quest'anno per varie complicazioni si è spostato a maggio, ma nella sostanza non cambia nulla. Tanti blogger hanno collaborato e sono felice di poter dire che nel gruppo ci sono anch'io!

Foto di Fabio Interra

Il tema di quest'anno è il piacere della sofferenza ed è stato declinato in molti modi: da The Hellbound Heart alla storia di Leopold von Sacher-Masoch, dalla religione al cinema... e ora arriva anche la musica.
Potevo non cogliere quest'occasione per parlare della mia passione, la musica metal?
Quindi, ho tirato fuori uno dei classici album che conosco solo io: The Deviant Hearts dei Phantasma. Si tratta di un concept album ispirato a un romanzo breve omonimo, scritto dalla cantante del progetto musicale.

Che cosa c'entra con il piacere della sofferenza? Lo scoprirete leggendo!
Ecco il link al post sul blog di Obsidian Mirror:

Spero che la lettura vi piacerà e, mi raccomando, non perdete gli altri capitoli dello speciale!

- dramaqueen

2 commenti:

  1. Grazie per il grandioso contributo! Serviva proprio qualcuno che lasciasse da parte per un attimo il dolore fisico per concentrarsi su un tipo di dolore molto più diffuso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per l'ospitalità e per l'idea!

      Elimina

Hai qualcosa da aggiungere a questo post? Lascia un commento!
Se usi la modalità "Anonimo", per favore firmati con il nome o con un nickname.