13 settembre 2018

GIVEAWAY - Che cosa ami del teatro?

Ciao a tutti!
Il 28 luglio questo blog ha compiuto cinque anni, ma per diversi motivi ho rimandato i festeggiamenti. Ora che quest'estate (troppo) calda è finita e tutti sono rientrati dalle vacanze, è ora di celebrare questo evento come merita. Con un giveaway dedicato a voi!


Perché quest'anno non c'è più il concorso Un monologo per Drama Queen?
Semplicemente perché, dopo quattro anni, avevo voglia di cambiare. I tempi cambiano, i miei impegni sono sempre di più e quest'anno mi voglio concentrare su altre cose. E poi i giveaway sembrano molto apprezzati in giro per internet, quindi voglio fare anch'io questo esperimento.

Ma la cosa importante che tutti vi starete chiedendo è: che cosa si vince?
Ebbene, ci sono tre premi che saranno assegnati a tre fortunati partecipanti:

  1. un accesso gratuito al corso Dizione italiana - Le regole di una buona pronuncia per lavorare con la voce, perché ci ho messo davvero tanto impegno per realizzarlo e vorrei potesse servire a qualcuno

  2. una copia del Manuale minimo dell'attore di Dario Fo, perché è un libro bellissimo che dà una nuova prospettiva sul teatro sia agli attori che agli spettatori.

  3. una copia di Big Magic di Elizabeth Gilbert, perché i suoi consigli sono molto utili a chiunque, non solo aspiranti attori o persone con un sogno artistico, ma proprio a tutti quelli che vogliono vivere al meglio la loro vita quotidiana e raggiungere i loro obiettivi.

Per partecipare è necessario solo:

  • seguirmi su Instagram o sulla pagina Facebook (se volete seguire entrambe, ovviamente, non mi dispiace, ma non volevo escludere chi non è su uno dei due social)

  • lasciare un commento (a questo post, al post dedicato su Instagram o su Facebook) rispondendo alla domanda: che cosa ami del teatro? Da attore, da spettatore o da entrambi i punti di vista. Ditemi la vostra, sono curiosa di leggere cosa mi racconterete.
Io sceglierò tre commenti che secondo me sono i più significativi e assegnerò i premi. Sì, è tutto a mia discrezione... ma dopotutto è il compleanno del mio blog, no?
Avete tempo per partecipare fino al 20 settembre. Pubblicherò i nomi dei vincitori venerdì 21 settembre, quindi state all'erta.

Insomma, spero che vorrete partecipare e condividere questo giveaway.
Se lo farete vi ringrazio tantissimo!

- dramaqueen


10 commenti:

  1. Dentro c'è tutto ciò che amo del teatro: Il teatro è un porto sicuro quando tutto si fa scuro.

    È luce calda di conforto mai accecante.

    È emozione inebriante, è un appiglio saldo per non precipitare nel vuoto.

    È conoscenza e ignoto.

    Il teatro è presenza e concentrazione,

    È delicata intenzione.

    È connessione con le emozioni altrui.

    È vestirsi di panni che non sono i tuoi.

    È essere chi vuoi, senza il timore dei giudizi velenosi della gente.

    È avere ben chiaro il tuo personaggio in mente.

    È compromettersi restando integri.

    È potenza ed eleganza.

    È sondarsi dentro, toccando le dolorose corde del passato, dando loro una nuova forma, una forma che sappia d’arte, perché vedi, il mio personaggio non è solo una parte.

    Il teatro è una tenda nera di velluto morbido, un parquet caldo.

    È guardare con coraggio negli occhi gli spettatori sconvolti, é buttare tutta la voce fuori.

    È trovare una variazione.

    È il cuore in un tumulto d’emozione.

    È l’agitazione dietro le quinte.

    È piangere per la tensione.

    È generosamente donare se stessi, senza mai scendere a compromessi.

    È nostalgia del viaggio terminato.

    È il personaggio che un pezzo di cuore ti ha occupato.

    Il teatro è gioia che ti riempie il cuore e poi trabocca.

    Il teatro è un’arte sacra e non si tocca!

    Il teatro è tutto ciò che potrei essere.

    Un palco, una luce che illumina ed i miei compagni.

    Il teatro che mi accompagna da anni.

    Il teatro è tutto ciò di cui ho bisogno…è il mio Sogno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la partecipazione... molto elaborata, peraltro! :D

      Elimina
  2. Complimenti (in ritardo) per il tuo compleblog!

    RispondiElimina
  3. Il problema è che non amo particolarmente il teatro, anche perché non ci sono mai voluto andare, e quindi anche se ti seguo spero di non vincere :D
    In ogni caso buon quinto bloggeranno ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come? Ma scusa... e allora perché mi segui? XD
      È una domanda sincera, perché trovi interessante il mio blog?

      Grazie :D

      Elimina
  4. Ciao Elisa! Come prima cosa buon compleanno del blog. Ecco il mio commento:

    "Il teatro è un sogno della mente, che, nascendo, diventa carne e sangue."

    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per gli auguri e per la partecipazione!
      Si vede che sei una scrittrice... che bel pensiero!

      Elimina
  5. Del teatro mi piace il fatto che mi mette a disagio. Manca lo schermo, gli attori li puoi toccare; è tutto così nudo e così vero che mi aiuta a uscire dalla mia comfort zone! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te per aver partecipato... è tutto verissimo quello che scrivi!

      Elimina

Hai qualcosa da aggiungere a questo post? Lascia un commento!
Se usi la modalità "Anonimo", per favore firmati con il nome o con un nickname.